Hostinger: web hosting di qualità a prezzi (molto) bassi

Hostinger-Hosting-logo
  • Autore dell'articolo:
  • Tempo di lettura:10 minuti di lettura
  • Categoria dell'articolo:Web-Hosting

Hostinger  era originariamente una società fondata nel 2004 con il nome di Hosting Media, ma è stato nel 2011 che il nome Hostinger è apparso dopo una revisione completa dell’offerta di hosting.  L l’host attualmente vanta 29 milioni di utenti in 178 paesi, per una media di 15.000 iscrizioni al giorno.

I data center si trovano negli Stati Uniti, nel Regno Unito, nei Paesi Bassi, in Lituania, a Singapore, in Brasile e in India. Questo è perfetto per promuovere un sito web internazionale. Hostinger colpisce duramente con tempi di attività quasi perfetti: 99,997% negli ultimi mesi.

Si noti che la maggior parte dei prodotti offerti dà diritto a un periodo di rimborso di 30 giorni dopo l’acquisto.

Piani annuali e mensili

Ovviamente puoi scegliere tra piani mensili o annuali, quest’ultimo che ti consente di beneficiare di una riduzione del prezzo pari a uno o due mesi di abbonamento. La durata dell’abbonamento iniziale può essere fino a 4 anni, con incrementi di un anno. Il prezzo   offre quindi una scelta particolarmente ampia, soprattutto perché vengono offerti diversi tipi di hosting.

Prezzi molto aggressivi

Non solo i prezzi dei vari piani sono tra i più bassi del mercato, anche i più bassi per le offerte entry-level, ma in più la maggior parte di questi piani include un nome di dominio gratuito, un certificato SSL Let’s Encrypt, una protezione CloudFlare, traffico illimitato e almeno un account di posta elettronica.

Una piccola limitazione lo stesso

Si può notare che il piano di hosting condiviso più economico (quello a 0,99 euro al mese) prevede un solo account di posta elettronica, un vincolo da tenere in considerazione in base alle proprie esigenze.

Tipi di web hosting

Hostinger offre non meno di sei hosting specializzati: Hosting Web Condiviso, Hosting Cloud, Hosting WordPress, Hosting VPS, Hosting Windows VPS e Hosting Minecraft! All’interno di ogni tipologia di alloggio, Hostinger propone almeno 3 piani variabili a seconda dei servizi desiderati.

  1. Hosting Web condiviso 

    Hostinger Web Hosting mutualizzato

Hostinger, come molti altri servizi di web hosting, offre web hosting condiviso. Con questo livello più elementare di hosting, il tuo sito web vive su un server con altri siti web. In altre parole, i siti condividono letteralmente le risorse di un singolo server.

Il vantaggio di questa convivenza? Condividi i costi di hosting, il che rende possibile beneficiare di un web hosting economico. Svantaggio? L’hosting condiviso non è molto efficiente, quindi il tuo sito potrebbe rallentare o diventare non disponibile se il tuo contenuto, o il contenuto di altri siti che coesistono con il tuo, riceve un picco di traffico…

Hostinger è uno dei provider di hosting condiviso più economici oggi sul mercato. I prezzi sono 0,99 euro per il piano “Unit”, 1,89 euro per il piano Premium e 3,99 euro per il piano Business.

  1. Hosting cloud                                                  Hostinger Cloud Hosting

Secondo Hostinger, questo tipo di hosting è fino a 3 volte più veloce del tradizionale hosting condiviso. Il secondo vantaggio è la facilità d’uso, identica all’hosting condiviso. Il terzo vantaggio è la modularità: a seconda delle esigenze, è facile aumentare la memoria allocata, lo spazio su disco SSD o il numero di core della CPU.

Il piano “Starter” è di 7,45 euro al mese, il piano “Professional” è di 14,95 euro. Il piano “Cloud Global” da 49,99 euro, il più costoso, è alimentato da Google Cloud. Ognuno di questi tre piani offre 300 siti Web e 100 account di posta elettronica.l.

  1. Hosting WordPress

Hostinger WordPress Web Hosting

I quattro piani offerti qui sono per coloro che desiderano solo siti sotto WordPress e che quindi necessitano di server appositamente ottimizzati per l’uso di questo CMS. I prezzi restano relativamente contenuti rispetto all’hosting Cloud, che vanno dai 2,15 euro del piano “Starter” ai 14,95 euro del piano “Enterprise”, passando per il piano “Premium” a 4,45 euro.

Il piano Starter ti dà diritto a 100 siti, mentre gli altri due piani offrono 300 siti. Questi 3 piani danno diritto all’ottimizzazione CDN (content delivery network): i dati del sito web sono disponibili da più server geograficamente separati per operare in sinergia e offrire così tempi di caricamento ancora più efficienti.

Per quanto riguarda l’installazione di WordPress, è automatizzata e si fa in un click.

  1. Hosting VPS (server privato virtuale)

Hostinger VPS Hosting

L’hosting dedicato sarà di interesse per le piccole imprese che non possono permettersi di investire in un server fisico dedicato. Qui l’offerta di Hostinger è ancora più ampia: ben 6 piani a disposizione, variabili in base al numero di core (da 1 a otto, mi scusi), RAM (da 1 GB a 160 GB), storage SSD (da 20 GB a 160 GB), la larghezza di banda allocata (da 1 TB a 8 TB).

Tutti questi piani hanno un IP dedicato e un accesso root completo controllabile da SSH.  I prezzi vanno da 3,95 euro per la versione “1 Core” a 32,99 euro per la versione “8 Core”.

  1. Hosting Windows VPS

Hostinger Windows VPS hosting

Questo hosting specifico per server Windows offre 4 piani che vanno da $ 26 a $ 250.

  1. Hosting Minecraft

Hostinger options Minecraft

I fan di Minecraft possono creare qui il proprio server Minecraft senza spendere troppo: i prezzi vanno da 8,95 euro a 32,95 euro a seconda delle configurazioni offerte all’interno di 5 piani diversi a seconda del numero di CPU e della RAM che desideriamo. Questi cinque piani offrono protezione contro gli attacchi DDoS e backup automatici.

Il dashboard di Hostinger

La gestione dei profili è particolarmente intuitiva. Le fatture sono chiare, puoi consultare in qualsiasi momento le opzioni sottoscritte, come l’acquisto di uno o più nomi a dominio.

Puoi anche modificare molto facilmente l’opzione di rinnovo automatico in qualsiasi momento senza dover cercare in stravaganti sottomenu.

hpanel-Hostinger

L’interfaccia è disponibile in ben 9 lingue: inglese, francese, spagnolo, russo, portoghese, arabo, ucraino, indonesiano e lituano.

La dashboard include anche la migrazione del sito Web, il gestore degli accessi, la cronologia delle attività e della fatturazione, la gestione della CDN, la gestione dei certificati SSL, l’accesso SSH, la gestione della posta elettronica, il negozio Hostinger..

Hai la possibilità di proteggere il tuo account con un sistema di autenticazione a due fattori (2FA), scegliendo l’opzione di autenticazione e-mail o collegando un’app di autenticazione al tuo account Hostinger (Authy o last pass).

Hostinger Autenticazione 2FA

Servizio Clienti

Prima di tutto, Hostinger non offre il servizio clienti al telefono. Ma si può contattare l’azienda tramite e-mail o Messenger inviando un ticket nella sezione “>” del proprio profilo Hostinger.

Ci ho provato acquistando un certificato SSL e poi chiedendo l’annullamento e il rimborso a causa di un mio errore. Ho fatto la mia domanda usando l’icona Messenger di Hostinger.

Ho poi ricevuto in meno di mezz’ora una e-mail dal servizio clienti, e-mail dalla quale sono stato rimandato in chat dove dovevo solo confermare i miei desideri in maniera del tutto informale. . È particolarmente bello in questo caso non dover compilare alcun modulo o seguire procedure contorte.

L’azienda beneficia quindi di una buona valutazione sul sito Trustpilot, dato che è 4,4 su 5.

Gestione dei nomi di dominio

Hostinger Domain Checker

L’host web  ti consente ovviamente di acquistare un nome di dominio, ma anche di cercare i nomi di dominio disponibili. Hostinger si occupa del trasferimento del tuo attuale nome di dominio se ne hai già uno. Per fare ciò, devi semplicemente fornire il tuo codice EPP, ovvero un codice segreto che otterrai dall’host da cui desideri partire. Maggiori dettagli su WHOIS in questa pagina .

Puoi anche consultare il database WHOIS per trovare i recapiti del titolare di un nome a dominio, per verificare la data di registrazione o di scadenza di un dominio in vista del suo acquisto, o per accedere ai dettagli di un ID dominio.

Il database WHOIS contiene l’elenco di tutti i nomi di dominio registrati su Internet. Tuttavia, Hostinger ti consente di beneficiare della riservatezza WHOIS, a pagamento. In entrambi i casi, si consiglia vivamente di aggiornare i dati di contatto WHOIS per essere avvisati prima della scadenza del nome di dominio e quindi per non essere colti alla sprovvista. Maggiori dettagli su WHOIS in questa pagina .

Sono disponibili venti estensioni di dominio

Hostinger  offre le estensioni dei nomi di dominio più popolari per l’acquisto:
.com .fr .store .net .org .tech .online .xyz .live .digital .me .email .site .space .website .space .eu .uno .host .fun .press

In sintesi, Hostinger si rivela un host web di qualità a prezzi più che competitivi, con un servizio clienti molto reattivo e offerte per tutti i gusti, che vanno da una semplice prova quasi gratuita “a un’offerta di fascia alta La maggior parte dei piani offre un nome di dominio gratuito, un certificato SSL, Protezione CloudFlare, traffico illimitato e un account e-mail minimo.


wpml traduzione di siti web wordpress


WordPress Crocoblocks per la creazione di siti web


tema oceanwp

Article also available in : English Français Español Deutsch

Lascia un commento